Para compra kamagra puede ser visto como un desafío. Aumenta Smomenta, y todos los que se poco a poco abrumado, como es lógico, cada vez más hombres están diagnosticados con disfunción eréctil.

Microsoft word - ldb-cipro-truenorthii.doc

CROCIERA CIPRO

Barca:
Sloop Bavaria 47 varato nel 2009. Dalle carte a bordo si e' visto che era stato presentato
al Salone nautico di Parigi del Dicembre 2008. Bandiera della Repubblica di Cipro. Dotato di : - 4 cabine doppie di cui una a cuccette sovrapposte (dove alloggiarono le 2 single Dada ed - genoa e randa avvolgibili - generatore di energia elettrica a gasolio - bow thruster: elichetta trasversale intubata a prua azionata da motore elettrico reversibile che permette piccoli spostamenti della prua durante le manovre. Risultato molto utile per il posizionamento della barca con poppa in banchina in presenza di vento forte - Dotazioni elettroniche di bordo ormai divenute standard : GPS con mappa elettronica - Capottina sopra il tambuccio e bimini sul pozzetto.
La barca è stata scovata via internet dalla forse unica piccola società di charter della
Repubblica di Cipro: True North Yachting ltd. del sig. Andreas Tavelis rya/mca master
instructor
. Ottimo nella lingua inglese. Andreas ci ha poi procurato l'altra barca utilizzata
dal nostro gruppo - Gipsy Queen - vincendo le resistenze del proprietario che mai aveva
dato in uso la sua Gipsy come bare boat (senza skipper)
Il nostro equipaggio:
• Giancarlo Superti Furga - Skipper e più anziano del gruppo
• Angiola Michelini - Tenera compagna a bordo • Heike Schmitz - Dalla lunga esperienza nautica. Ottima anche come fotografa. • Fernanda (Dada) Pontremoli - Alla sua prima esperienza. Superata con entusiasmo • Maria Angela (Mimma) Maffei - Oggetto dei continui rimbrotti dello skipper. • Paolo Maccagnan - Possente e valido per la capacità di risolvere i problemi più astrusi • Piera Laterza - Operosa e silenziosa. • Pietro Ponti - Capace di tutto anche in cucina
Breve giornale di bordo
9/6 Arrivo a Larnaca nel pomeriggio da Milano via Atene. Pulmino organizzato da
Andreas e trasferimento a St Raphael Marina non lontano da Limassol. Preso possesso della barca con check-in abbastanza meticoloso con Andreas. Cena a terra. Previsioni meteo: Vento forte da W Forza 6/7 e quindi consiglio (ordine) di non navigare verso E (Pafos) come era nel nostro programma iniziale. 10/6 h 9.45 Lasciamo St. Raphael per la nostra prima uscita a Cipro. Come da istruzioni ci dirigiamo verso Akrotiki Bay a SE- l'ampia baia che accoglie Limassol -puntando ad una zona detta Lady's mile distante circa 10 miglia nautiche che dovrebbe essere ben ridossata dai venti di W. Proseguiamo con Randa ridotta e Genoa ridotto con vento al mascone di dritta con raffiche fino a 40 nodi. Dopo 3 tentativi di ancoraggio falliti a causa di alghe sul fondo e/o ancora inadatta, ci spostiamo più a N verso il Oceani 3000
Sito Internet: http://www.oceani.org - E-mail: inform@oceani.org - molo commerciale e, finalmente, riusciamo a dar fondo stabilmente con 50 m di catena in fondali di 4/5 m. Miglia percorse 12 Alla sera vento diminuisce. Cena e notte in rada. 11/6 Vento continua da W con F 5/6. Decidiamo di dirigerci verso Larnaca distante 42 miglia a NE. Salpiamo alle h 7 con R ridotta e G ridotto. vento al giardinetto di sinistra. Mare formato. Per stabilizzare la barca avvolgiamo tutta la randa ed aumentiamo il Genoa. Vel. 7/8 nodi con punte di 12. Nei pressi di Capo Kiti vento diminuisce e percorriamo le ultime 8 miglia con R + motore a 2.000 g/1' H 14 entriamo a Larnaca marina ed ormeggiamo nell'avamporto con poppa in banchina ed ancora con 40 m di catena. Nel tardo pomeriggio accogliamo a braccia aperta Paolo e Piera che, appena giunti all'aeroporto con gli altri del gruppo, si staccano per venire a bordo di True North mentre gli altri vanno con minibus a St. Raphael. Ottima cena in uno dei numerosi e bei ristoranti del lungomare di Larnaca fra bancarelle, musiche e schiamazzi per i festeggiamenti di Pentecoste. 12/6 Vento continua sostenuto da W. H 10 lasciamo Larnaca diretti ad E verso Capo Greco, l'estremità SE dell'isola di Cipro. Rotta 83°T. Distanza 23 nm. Qualche difficoltà nello svolgere la randa in quanto gli ordini di Andreas erano di lasciare aperto il bimini anche in navigazione e quindi non rilasciare l'amantiglio per evitare che il boma toccase il bimini daneggiandolo. Quindi la balumina della randa non poteva mai distendersi e l'avvolgimento della randa comportava sempre pieghe all'entrata nell'albero. Ciò rendeva assai difficoltoso il successivo srotolamento della randa. Comunque proseguiamo con R + G e vento F 3/4. mure a D. H 12 vento rinforza e galoppiamo a 7/7.5 nodi. Doppiamo Capo Greco e diamo fondo nella baia immediatamente a N del capo con cima a terra gloriosamente portata e legata ad uno scoglio da Paolo, ottimo anche come nuotatore. Cena e notte in rada. Miglia percorse 26 13/6 Notte in rada a n di Capo Greco con altre numerose barche alla fonda nella baia. Alle 7.30 cerchiamo di salpare, ma abbiamo qualche problema con l'ancora e la catena che aveva abbracciato uno scoglio e non voleva lasciarlo. Alla fine spediamo l'ancora ed iniziamo la navigazione di ritorno a Larnaca Doppiato Capo Greco ci troviamo vento da SW F 5/6. . Rotta 275/280T R rid + G rid. Boliniamo bene con mare formato, ma senza bagnarci eccessivamente, Velocità 6/7 nodi. H 12.30 entriamo a Larnaca e ci ormeggiamo al solito posto nell'avamporto con poppa in banchina ed ancora di prua. E' stata una bella bolinata di 5 ore, Miglia percorse 26. Nel pomeriggio arriva Gipsy Queen che ci racconta aver fatto il primo giorno giro turistico in auto a Pafos. Alla sera fulmini e saette, mentre un drappello dei nostri negozia con autonoleggiatori locali una gita via terra per il giorno dopo a Famagosta nella zona di Cipro occupata dai turchi. E' infatti vietatissimo navigare nella zona turca con la barca battente bandiera della Rep. di Cipro. Oceani 3000
Sito Internet: http://www.oceani.org - E-mail: inform@oceani.org - 14/6 Mentre il drappello parte per Famagosta con tutte le nostre raccomandazioni di ben guidare - a Cipro si guida a sinistra come in Gran Bretagna - e di tornare sani e salvi, le barche si dondolano pacifiche godendosi una giornata di relax. Piccole riparazioni, cambusa e visita della città dal lungomare ampio ed animato con moderni alberghi, ristoranti e bar. 15/6 Le previsioni danno venti prevalenti dal terzo quadrante, ma con intensità decisamente ridotta rispetto ai primi giorni. Di prima mattina - h 6.30 - lasciamo Larnaca di conserva con Gipsy Queen diretti ad Osmon Pissouri ( osmon =baia) via Cape Kiti - Cape Gata - Cape Zevgari. Distanza totale 55 miglia. Vento a regime di brezza leggera. Mare poco mosso con onda lunga in ricordo dei più forti venti dei giorni precedenti. Proseguiamo con R + motore. Vel. 7.2 nodi. Doppiato il vicino Capo Kiti a rispettosa distanza a causa di un basso fondale che si estende al largo per un miglio, facciamo rotta per 243°T verso Capo Gata, l'estremità SE della penisola di Akrotiki presso la quale avevamo navigato il primo giorno. Abbiamo una leggera brezza di mare ( 6 nodi) da S. Proseguiamo con R + mot a 2100 g/1'. Vel.6.9/7.1. H 12.40 Doppiamo Capo Gata ed accostiamo per 272°T verso capo Zegari distante 5.5 miglia. La parte più a S della penisola di Akrotiki fra Cape Gata e Cape Zevgari alloggia una base militare inglese con aeroporto. Si assiste a decolli ed atterraggi di aerei militari. Raggiunto Capo Zevgari alle h 14.00 accostiamo per 300°T verso la nostra meta - la baia di Pissouri - che ormai dista solamente 11 miglia. Riusciamo a sfruttare il poco vento - F2 da S/SW - e proseguiamo con R + G. Vel. 2.5/3 nodi. Colazione in navigazione. Alle 16.40 entriamo nella ridente baia di Pissouri e diamo fondo in 3.8 metri d'acqua. Posizione 34°38,5 N 032° 43,3 E. Miglia percorse 56 Troviamo alla fonda Gipsy Queen giunto qualche attimo prima. La baia e' turisticamente attrezzata con alberghi, villette e moto d'acqua. Dopo cena assistiamo ad una spettacolare eclissi totale di luna, che iniziata verso le 22.30 si prolunga fino alle 1 di mattina. La posizione e la ridottissima illuminazione notturna della costa ci ha permesso un'ottima osservazione. 16/6 Risveglio in baia con bagni mattutini in acqua piuttosto freddina. Pressione Mentre Gipsy Queen decide di navigare verso la spiaggia di Afrodite nella speranza di vedere chissà cosa, noi programmiamo una visita culturale ai siti archeologici di Pafos che i nostri amici avevano visitato in auto il primo giorno. H 9.00 Lasciamo l'ormeggio e ci dirigiamo ad W verso Pafos distante 18 miglia. Vento F2 da W (nel naso). Mare quasi calmo. R + motre H 13 Entriamo nel porto di Pafos. Lunghe operazioni con la police e Port Authority che ci fa cambiare ormeggio ed infine accostiamo ad uno yacht libanese il cui armatore parla naturalmente tutte le lingue compreso l'italiano. Rifornimento di acqua. Infine lasciamo la barca e dopo un non proprio frugale spuntino in uno dei numerosi ed accoglienti ristoranti sul porto, prendiamo un autobus urbano fino all'ingresso delle Oceani 3000
Sito Internet: http://www.oceani.org - E-mail: inform@oceani.org - tombe dei re. Visita interessante sia per le vestigia archeologiche si per la posizione spettacolare su una piccola prominenza sul mare. Poi con un capiente taxi passiamo alla visita delle ville di epoca ellenistica e romana con notevoli interessanti mosaici. Sazi ed accaldati torniamo a bordo e, benchè qualcuno avrebbe preferito prolungare la sosta a Pafos, riprendiamo alle 18 la navigazione per tornare ad Ormos Pissouri ad E. Vento da W F3. Corrente a favore stimata 05 nodi. Alziamo Genoa e spegniamo motore, godendo in silenzio un bellissimo tramonto sul mare. Vento al giardinetto. Vel.della barca 7/7.5 nodi. Alle 20.40 con l'ultima luce della sera diamo nuovamente fondo in O. Pissouri vicino alla barca dei nostri amici di Gipsy. Seconda serata tranquilla e romantica alla fonda in condizioni climatiche ideali. 17/6 Consueti bagni mattutini. Sole e brezze diurne. Il programma prevede il rientro verso St. Raphael con sosta meridiana nella baia di Akrotiki per l'ultimo bagno cipriota. H 9.00 lasciamo Pissouri con un certa nostalgia e facciamo prua su Capo Zevgari e poi Capo Gata ed infine la baia di Akrotiki. Vento debole da W-. R + motore. Vel. 5/6 nodi. H 10.50 Doppiamo Capo Zevgari e proseguiamo verso Capo Gata distante 6.5 miglia per 92°T. Governiamo in modo da lasciare Gata ad un miglio a N sia per gli insidiosi bassi fondali sia per rispetto all'insediamento militare. Gipsy Queen che ci seguiva, ma più vicina alla costa incappò nelle ire di un elicottero britannico e fu invitata ad allontanarsi velocemente. Dopo C. Gata accostiamo decisamente verso N ed alle 12.45 diamo fondo in Akrotiki Bay presso la spiaggia di Lady's Mile in pos. 34° 36 N 33°00,1 E, posizione segnalataci sia dall'ottimo portolano della Imray che avevamo in uso sia da Andreas nel breefing iniziale. H 15 riprendiamo navigazione per l'ultimo tratto verso St. Raphael Marina distante 10 miglia per 51°T. Bella ultima veleggiata di poppa con vento F4 al giardinetto, Genoa vel. 7/7.2 nodi. All'arrivo un pilota di fiducia di Andreas ci accosta e sale a bordo ed io gli lascio ben volentieri le ultime manovre verso l'ormeggio. Alla sera grande cena ad equipaggi riuniti nel ristorante della marina. Foto e lacrime. 18/6 Sveglia di prima mattina - bagagli - taxi da St. Raphael all'aeroporto di Larnaca. Aereo su Atene e da Atene alla Malpensa.
Totale miglia percorse con "True North II" 233
Oceani 3000
Sito Internet: http://www.oceani.org - E-mail: inform@oceani.org -

Source: http://www.oceani.org/racconti/cipro/LDB-Cipro-TrueNorthII.pdf

05.06.17.p65

W E E K L Y • W E E K L Y • W E E K L Y • W E E K L Y • W E E K L Y Future of GA Forestry Committee Welcomes SPAN to Meeting As mentioned in a previous Management Update Weekly newsletter, a joint Senate and House committee was formed by GA Governor Sonny Perdue to explore ways to revive the state’s forest products industry. The committee held it’s first meeting earlier this week

bayer.fi

Pakkausseloste: Tietoa potilaalle Tamofen 10 mg ja 20 mg tabletit Lue tämä pakkausseloste huolellisesti ennen kuin aloitat lääkkeen käyttämisen, sillä sisältää sinulle tärkeitä tietoja. - Säilytä tämä pakkausseloste. Voit tarvita sitä myöhemmin. Jos sinulla on kysyttävää, käänny lääkärin tai apteekkihenkilökunnan puoleen. Tämä lääke on määrätty v

Copyright © 2010-2014 PDF pharmacy articles