Executive internet pharmacy in Sydney where you can buy Kamagra Jelly australia online. Para compra priligy puede ser visto como un desafío. Aumenta Smomenta, y todos los que se poco a poco abrumado, como es lógico, cada vez más hombres están diagnosticados con disfunción eréctil.

Microsoft word - terza riunione.rtf

Verbale della terza riunione organizzativa "Cuba 2003" del 28/06/03
Alla riunione sono presenti R. Potenza, G. Campanella, D. Lovece, M. Parise, F. Maurano, U. Del Vecchio, Alle porte della prima scadenza del nostro lavoro, si sono affrontati i seguenti punti: 12. Coordinatore delle attività di topografia 14. Conservazione dei documenti elaborati Dai contatti con il responsabile dei rapporti internazionali della S.S.I., R. Potenza ha aggiornato i presenti sulla questione dei visti. Il problema non è di poco rilievo, in quanto - al momento - le autorità cubane ancora non hanno risposto chiaramente a Fabio Siccardi; oltre tutto, il costo del visto scientifico è superiore ai € 50,00. Da accordi con il nostro referente cubano Manuel Valdes, pensiamo di entrare a Cuba con il visto turistico (€ 20,00), dopo aver per tempo dichiarato la lista dei partecipanti alla dirigenza SEC, che ci autorizzerà a restare nei locali della scuola e a lavorare negli ambienti della Grotta. Questo anche perché le autorità non hanno saputo rispondere con precisione alla richiesta se ci necessitavano due visti per entrare nel Paese: il visto turistico e quello scientifico. All’arrivo in Italia del nostro referente molte cose saranno chiarite, anche perché gli amici che partono ad agosto per lavorare sulla Sierra de San Vincente, saranno (notizie del momento) autorizzati dalle autorità locali (Parco Nazionale di Viñales) con le quali anche noi siamo in contatto. Per questo motivo sarà necessario che nel visto alla voce, dove Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm dormire o dove avete preso albergo, scriviamo Sociedad Espeleologica de Cuba, in quanto i turisti devono aver prenotato un albergo prima di entrare nel Paese. Per maggiori aggiornamento rimandiamo tutto al prossimo incontro. Per iniziare le procedure presso i colleghi cubani ed anche per le procedure relative all’attivazione della assicurazione è necessario fornire al momento della iscrizione la fotocopia del passaporto, che alla
data della partenza dovrà avere una validità di sei mesi. E’ necessario ricordarsi di programmare in anticipo i materiali necessari per la spedizione, così da informare i colleghi cubani e non avere ritardi ed inutili perdite di tempo per sdoganare le attrezzature 2. Iscrizione S.S.I.
Al riguardo della iscrizione S.S.I., si chiarisce che non esiste un obbligo preciso di aderire alla Società
Speleologica Italiana per la partecipazione alla spedizione, come non esiste un obbligo relativo alla copertura assicurativa di ciascun partecipante. Però necessita una riflessione: pagando € 35,00 + costo tessera sociale € 26,00, si è garantiti dalla copertura assicurativa normale e sufficiente. ben noto, i partenti devono tener conto di quanto preziosa possa essere una copertura internazionale. Al nostro riguardo è sufficiente il pagamento della quota base, che non copre solo gli interventi in elicottero, ed essendo il lavoro previsto all’interno di un sistema cavernario ben noto, con facilità di intervento. Allegata alla scheda di iscrizione si richiede copia ricevuta assicurazione. Per quanto riguarda la validità della copertura anche per il 2004, naturalmente necessita del relativo versamento. 3. Aspetti sanitari
Si consiglia di sottoporsi alla profilassi antitetanica. Sarà necessario, inoltre, predisporre un kit di pronto soccorso, che dovrà contenere:
• aspirina o tachipirina • un prodotto per prevenire il mal d’aria, auto o mare (Xamamina/Trascop) • antibiotici • preparati a base di caolino o loperamide (Imodium o Dissenten) per alleviare i sintomi della • antibiotici intestinali (Bimixin, normix, Rifacol) • soluzioni reidratanti • antisettici, mercurocromo e polveri antibiotiche o spray secchi, per curare ferite • una pomata antistaminica (Fargan o Polaramin) o un gel a base di canfora, per curare irritazioni • compresse antistaminiche • garze e cerotti, bende e nastro adesivo • polveri antimicotiche Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm • creme o gel per piccoli traumi e antidolorifici (Feldene Fast) • insettifughi (Autan Extrem), creme protettive e lozioni per il sole; creme contro le screpolature • siringhe sterili Al riguardo degli insetti, è opportuno ricordare che pur essendo il nostro viaggio programmato in inverno, ai tropici le zanzare sono particolarmente aggressive, e sarebbe utile munirsi di zanzariera per il letto per quanti ritengono di poter avere disagio se ripetutamente punti dagli insetti. Inoltre chiedendo l’aiuto e la collaborazione del medico di famiglia, sarebbe auspicabile promuovere una raccolta di medicinali per i colleghi cubani. Sono molto richieste gli antidolorifici ad ampio spettro, e gli integratori vitaminici e proteici. Inoltre medicinali specifici per l’infanzia. 4. Voli aerei
Sul fronte voli ancora non ci sono grandi novità. Tutte le compagnie sentite e le agenzie interessate
hanno rimandato il rilascio delle tariffe definitive a dopo l’estate. I preventivi ottenuti dalla Cubana sono stati stimati sui costi dei passaggi dello scorso anno e restano da confermare dopo il 15 settembre prossimo. Resta comunque in piedi la prenotazione con l’Air Europe. 5. Quota di iscrizione
Si ricorda a tutti i partecipanti che la quota di iscrizione di cento euro (€ 100,00), non sarà restituita in
caso di mancata partecipazione dell’iscritto, e sarà devoluta sempre a beneficio della scuola che ci U. Del Vecchio si fa nuovamente promotore di una richiesta di patrocinio al C.A.I., mentre si pensa di chiedere il patrocinio anche all’Università di Napoli, alla Regione Campania e alla Regione Puglia. 6. Spélaion
Il responsabile rapporti internazionali S.S.I. aveva comunicato a R. Potenza l’intento di creare un momento di conoscenza all’interno dell’incontro di speleologia nazionale, Spélaion, del 5-6-7-8 dicembre
prossimi a San Giovanni Rotondo (FG), con la presentazione dei lavori maturati dalle spedizioni di tutto l’anno. La nostra spedizione parte subito dopo l’incontro nazionale, dunque si è deciso di preparare un cd di presentazione delle nostre intenzioni di lavoro a Cuba; il motivo dell’impegno è duplice: sia perché l’incontro al Sud ci vede chiamati – in qualità di rappresentanti di gruppi speleologici meridionali - ad esporre i nostri progetti; sia poiché sarebbe opportuno dare agli sponsor che vorranno sostenere la nostra iniziativa un immediato riscontro in un momento di visibilità di grande respiro. Abbiamo a disposizione circa 200 immagini digitali e D. Lovece si occuperà della progettazione e dell’elaborazione di un supporto multimediale della durata di circa 15 minuti, atto alla presentazione del progetto. A parziale copertura dei costi di progettazione e realizzazione dell’opera, attraverso quanto Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm raccolto dalle quote di iscrizione, la spedizione contribuirà simbolicamente con una somma da determinarsi nel corso della prossima riunione. Si affronta nuovamente la questione del calendario delle attività previste a Cuba; U. Del Vecchio insiste sul dare la possibilità di continuare la fase scientifica a chi lo desideri anche a danno del tempo previsto per la conoscenza del territorio. Anche per dare la possibilità a chi, avendo solo la disponibilità di due settimane piuttosto che tre, arriverebbe intorno al 26 dicembre e dovrebbe avere comunque la possibilità di dare il suo contributo all’indagine scientifica. A questo proposito chiede di inserire nella scheda di iscrizione predisposta, un campo dove l’iscritto dichiari il campo d'interesse. 7. Cronoprogramma
Predispone il seguente cronoprogramma:
Si sottolinea il bisogno nel corso delle spedizione di un feedback serale, per coordinare le diverse squadre di lavoro che opereranno in rami differenti della grotta, affrontando diverse problematiche. Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm 8. Campi di interesse
Inoltre, U. Del Vecchio ribadisce che restano importanti i seguenti campi di interesse: topografia,
geomorfologia, inquinamento, degrado, archeologia. 9. Richiesta partecipazione archeologa
A questo proposito M. Parise ci aggiorna della richiesta partecipazione giuntaci da parte di Silvia
Tenderini, archeologa. Silvia si fa promotore di curare le nostre relazioni con la Kong per la ricerca di materiale da portare a Cuba in omaggio ai nostri colleghi speleo. Ha un’esperienza maturata in Medio Oriente e nel bacino del Mediterraneo. In Sud America si è occupata di Aztechi, Maia e Incas per accompagnare viaggi turistici, senza fare però indagini archeologiche. Mentre ha lavorato in Cile, quando è stata incaricata dall'associazione governativa ProChile di progettare itinerari archeologici. E’ molto curiosa della realtà Cubana che vorrebbe avvicinare e le pareva un’occasione legarsi alla nostra iniziativa. Inoltre si dichiara “un’organizzativa” (organizzava spedizioni alpinistiche per un gruppo di Guide Alpine, poi viaggi archeologici, ha esperienza di ufficio stampa e di marketing). R. Potenza ricorda che tra i campi di interesse dichiarati dai colleghi cubani era presente anche l’archeologia e, visto che tra i cubani questa professionalità esiste, si potrebbe pensare di aggiungere un piccolo spazio di investigazione in questo senso. Inoltre, Santo Tomas conserva evidenti tracce di antropizzazione. Certamente dopo aver ascoltato il parere del nostro referente cubano, potremo rispondere a Silvia con maggiore precisione. 10. Sponsor
F. Maurano ci relaziona sulla questione sponsor. Al momento abbiamo inviato richiesta di
sponsorizzazione alla Kong, Ferrino, Salewa, Aku, Camp, Garmond. Garmond e Kong hanno richiesto più dettagli ed hanno anche ipotizzato le caratteristiche del materiale con il quale sosterrebbero l’iniziativa. Inoltre il sempre prezioso Giovanni Galdieri di Baronissi, continua a sollecitare i rappresentanti che riforniscono il suo negozio. Sosterrà i costi della realizzazione delle magliette della spedizione la ditta Iannaco Liquori, e ci ha assicurato anche una fornitura di Limoncello. Naturalmente il coordinatore chiede a tutti i partecipanti una collaborazione attiva e nominativi di altre aziende da contattare. In particolar modo ci necessita trovare una azienda che sostenga i costi della pubblicazione che dovremo produrre a fine spedizione, ci necessitano dai cinque ai diecimila euro. Per questo motivo si è pensato di chiedere il sostegno delle regioni Campania e Puglia. 11. Conservazione dei dati raccolti
U. Del Vecchio riporta l’attenzione sulla conservazione dei dati raccolti: è molto importate decidere
quale sistema adottare per la conservazione dei dati relativi al rilievo, e dopo una ampia analisi, si decide per la riproduzione sia realizzata in cartaceo ed in digitale dati. Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm 12. Coordinatore delle attività di topografia
L’interesse specifico di Del Vecchio U. lo pone come coordinatore delle attività relative alla
topografia, mentre i responsabili scientifici si concentreranno sulle attività di geomorfologia e
speleogenetica, questo anche per ampliare anche il campo di ricerca in aree più ampie di esplorazione, stante anche le giornate da dedicare alla ricerca scientifica. 13. Responsabile della documentazione
Inoltre potenza R. chiede a presenti di decidere a chi affidare il ruolo di responsabile della
documentazione e dopo un’attenta analisi della tipologia del lavoro che ci apprestiamo a fare, i presenti
decidono di affidare ai due responsabili scientifici il compito della custodia e del coordinamento della restituzione in cartaceo di tutti i dati raccolti. 14. Conservazione dei documenti elaborati
Inoltre, per salvaguardare la pluralità dei gruppi partecipanti a questa spedizione, per la conservazione
dei documenti elaborati, viene deciso di affidare, una copia dei risultati alla biblioteca dei gruppi
aderenti. Si stabilisce inoltre di comune accordo di vincolare l’utilizzo dei materiali ad una necessaria comunicazione: chi in futuro necessiti di pubblicare le risultanze dei lavori, a qualsiasi titolo, scopo e motivo, ne chieda parere scritto agli altri gruppi aderenti al progetto, e ne comunichi il tipo di utilizzo. 15. Una nuova data di incontro
Abbiamo fissato, infine, una nuova data di incontro, al 26 luglio 2003, presso l’abitazione il Gruppo
Speleologico Natura Esplora ad Avellino per permettere una prima ed attenta programmazione delle squadre di lavoro, dopo il ritiro delle schede di iscrizione. Si incaricano di questa attività U. Del Vecchio, 16. Necessità di una programmazione
U. Del Vecchio pone nuovamente l’attenzione sulla necessità di programmazione precisa e puntuale
delle attività della spedizione, al fine di utilizzare al meglio i giorni che ci vedranno impegnati a Cuba.
E quanto maggiori saranno le possibilità di analizzare in anticipo le necessità operative della spedizione, tanto migliore risulteranno le attività. Pertanto ancora una volta si sottolinea, la necessità di una programmazione delle iniziative e di un preciso coordinamento, affinché non vengano pregiudicati gli Cuba 2003 – Spedizione a Santo Tomás - 18 dicembre 2003 / 8 gennaio 2004 http://www.gruppopugliagrotte.org/santomas/index.htm

Source: http://www.gruppopugliagrotte.it/santomas/verbale3.pdf

creightonasp.org

APhA-ASP CHAPTER NEWSLETTER Special Legislative Edition VOTE NOW FOR YOUR DELEGATE!!! Voting is taking place NOW through Tuesday evening to elect our delegate. Our delegate is our voice at both MRM and the APhA Na-tional Meeting in San Diego. Tonya Kelley, Paul Morales and John Meyers are running for the position and their profiles can be seen on the secure browser when you vote.

Ed050000561p

Marginal Structural Models to Estimate the Causal Effect of Zidovudine on the Survival of HIV-Positive Angel Herna´n, 1 Babette Brumback, 2 and James M. Robins 1,2Standard methods for survival analysis, such as the time-zidovudine on survival and is affected by past zidovudinedependent Cox model, may produce biased effect estimatestreatment. The crude mortality rate ratio (95% confid

Copyright © 2010-2014 PDF pharmacy articles